CADORO
È primavera! Contrasta il risveglio delle allergie con la giusta alimentazione

È primavera! Contrasta il risveglio delle allergie con la giusta alimentazione

4 APRILE 2022

La primavera è il tempo del risveglio, la natura si apre al sole, il nostro corpo percepisce il richiamo della nuova stagione e tutto rinasce dopo il freddo dell’inverno.

Se per molti è considerata la stagione più bella, la primavera, per chi soffre di allergie stagionali può diventare un vero e proprio incubo.

Naso che cola, occhi che lacrimano, continui starnuti e infiammazioni a carico soprattutto del sistema respiratorio.

La soluzione più veloce e molte volte efficace è l’utilizzo dell’antistaminico, naturale o chimico che sia, in base alla gravità del problema, ma può l’intervento farmacologico essere supportato da un corretto stile di vita mirato al miglioramento di questi sintomi?

Le allergie stagionali si manifestano quando veniamo a contatto con sostanze che il nostro organismo non riconosce come self , presenti però, come dice la definizione stessa, solo in alcuni periodi dell’anno. Proprio per differenziarle dalle altre allergie, spesso vengono chiamate anche riniti allergiche stagionali o febbre da fieno. Un esempio tipico di questa stagione è l’allergia ai pollini, che caratterizzano l’aria primaverile.

I sintomi, benché vari, sono generalmente a carico dell’apparato respiratorio e degli occhi, quindi: naso che prude e cola, prurito alla gola, occhi gonfi e lacrimarti, per arrivare nei casi più gravi anche a crisi di asma.

I sintomi possono inoltre variare da un giorno all’altro e sono soggetti a diverse circostanze quali: le condizioni meteo, il tasso di umidità e la nostra predispostone in quel dato momento.

Lo stile di vita può quindi influenzare in maniera positiva o negativa anche la nostra reazione ad un allergene. Certo, una persona allergica rimane allergica e non può pensare di modificare le proprie abitudini giornaliere come soluzione o cura all’allergia stessa, ma può considerare il fatto che uno stile di vita sano rafforza il sistema immunitario, preparandolo ad affrontare meglio l’allergene stesso.

È bene quindi prendersi cura di sé, anche attraverso poche piccole accortezze.

  • PREDILIGERE CIBI ANTINFIAMMATORI: molti studi confermano ormai da anni che una dieta prevalentemente vegetale migliora tutti i parametri infiammatori e aiuta il sistema immunitario rafforzandolo. È quindi bene non abusare con le proteine di origine animale, soprattutto carni rosse e carni lavorate, e di assumere ad ogni pasto frutta o verdura di stagione. Un altro accorgimento è quello di prestare attenzione agli zuccheri raffinati in quanto sono molto proinfiammatori, sarebbe quindi consigliabile eliminarli e sostituirli con cereali integrali e grezzi.

 

  • LIMITARE I CIBI RICCHI DI ISTAMINA: Questa sostanza, prodotta anche dal nostro sistema, influisce molto sullo stato infiammatorio. Purtroppo risulta difficoltoso eliminare l’istamina, quello che possiamo fare è cercare di limitarne l’assunzione.

 

  • RESPIRARE: La respirazione è un’azione che compiamo in modo automatico ma risulta fondamentale prestare attenzione alla qualità del respiro.

Spesso ci dimentichiamo addirittura di respirare rimanendo in apnea durante la giornata andando così a compromettere la nostra forza vitale e il potere antinfiammatorio derivato dalla respirazione stessa.

 

  • PRENDITI CURA DEL TUO INTESTINO: Nella nostra pancia risiede la centrale operativa del nostro sistema immunitario, prendersene cura vuol dire essere più forti. In questo l’alimentazione è importante, e deve essere ricca di alimenti pro e prebiotici.
     

Le allergie stagionali sono difficili da gestire perché imprevedibili proprio come lo è la stagione che le caratterizza, affrontale con la giusta alimentazione! Un’alleata che può rivelarsi davvero preziosa!

 

La vostra Nutrizionista
Dott.ssa Giulia Martin


Filodiretto Punti Vendita